Dipartimento di Ingegneria

Iscrizione al test OFA

La procedura per iscriversi al test OFA per Dipartimento di Ingegneria è molto semplice: in questa pagina ti sono richiesti i dati anagrafici.

Prima di effettuare la prenotazione, ti sarà mostrato un riepilogo dei dati e, se tutto è corretto, cliccando su "iscriviti" sarà effettuata la prenotazione, altrimenti potrai modificare i dati inseriti.

Alla fine della procedura ti verrà inviata una email con i dettagli della prenotazione e le credenziali per accedere alla tua area.

Informazioni e supporto

Per ogni tipo di informazione è necessario contattare la sede presso la quale svolgerai la prova. È possibile contattare l'assistenza tecnica solo ed esclusivamente per problemi legati alla prenotazione del test:

Dati anagrafici


Studente diversamente abile o studente con DSA - Disturbi Specifici dell'Apprendimento *

Informativa sulla privacy

Informativa sull’uso dei dati personali da parte del CISIA

***

Il Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso (CISIA) pone, da sempre, particolare attenzione al rispetto degli obblighi di riservatezza nei confronti della propria utenza e adotta nelle proprie attività ogni misura necessaria alla protezione dei dati relativi ai rapporti con essa.
Come prevede la normativa sulla privacy, desideriamo ora fornirle alcune informazioni su come il CISIA utilizza i suoi dati personali nella gestione delle operazioni e dei servizi da lei richiesti.
La invitiamo quindi a leggere con attenzione le seguenti informazioni prima di firmare sottoscrive-re il consenso e di barrare le ulteriori opzioni di consenso in esso riportate.

1) FINALITÀ DEI TRATTAMENTI
I trattamenti dei dati personali richiesti all’interessato sono effettuati ai sensi dell’art. 6 lettera e) del regolamento UE 2016/679, per le seguenti finalità:
a) iscrizione e svolgimento dei Test TOLC o Test simulati in modalità on-line;
b) gestione dei risultati dei Test TOLC;
c) utilizzo dei servizi telematici e di posta elettronica;
d) accesso ai laboratori e ad altre strutture protette;
e) invio di comunicazioni inerenti lo svolgimento dei Test;
f) archiviazione e conservazione degli atti inerenti lo svolgimento dei Test;
g) realizzazione di studi scientifici ed elaborazioni statistiche in forma anonima e aggregata;
h) eventuale utilizzo di agevolazioni inerenti la disabilità cronica o temporanea dell’interessato.

2) DATI NECESSARI PER LA GESTIONE DEL RAPPORTO CON IL CISIA
Per l’attivazione e gestione dei servizi offerti dal CISIA è necessario e, in alcuni casi, obbligatorio per legge raccogliere ed utilizzare alcuni dati personali dell’utente senza necessità di acquisire il consenso dell’interessato. In assenza di tali dati il CISIA non è in grado di fornire il servizio offerto.
Tali dati possono essere forniti al momento della registrazione al Test TOLC, ad una simulazione dello stesso o nel corso del rapporto, dall’utente o anche da altri soggetti e sono trattati dal CISIA per la gestione dei Test TOLC.
Per il predetto servizio, di regola, il CISIA non tratta categorie particolari di dati personali (quali dati che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi ad identificare in modo univoco una persona fisica ad esclusione del riconoscimento facciale, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona). Non è escluso, tuttavia, che specifiche operazioni effettuate dall’utenza possano determinare un’occasionale conoscenza di informazioni idonee a rivelare tali eventuali dati, che saranno necessariamente utilizzati solo per l’esecuzione di quanto richiesto dall’utente.
In particolare, si rende noto fin da ora che il CISIA si avvale del riconoscimento facciale al fine della corretta esecuzione del Test TOLC.
Oltre a ciò, ove l’utente presenti BES disabilità ai sensi della L. 104/92, e DSA ai sensi della L. 170/10), il CISIA richiederà le informazioni circa la natura di tale BES al fine di disporre tutti gli ausili necessari per consentire all’utente lo svolgimento del Test .
Per il loro trattamento, tuttavia, la normativa sulla privacy richiede comunque una manifestazione di consenso esplicito da parte dell’utente.
Nell’ambito delle suddette attività, i dati personali possono essere conosciuti dal personale incaricato del CISIA (dipendenti, collaboratori, dirigenti ecc.), in relazione alle funzioni svolte, mediante strumenti anche informatici e telematici, e con modalità e logiche di organizzazione, elaborazione e trasmissione dei dati strettamente correlate alle operazioni richieste. In base al tipo di operazione richiesta, i dati dell’utente potranno essere conosciuti anche dal personale incaricato delle Università Consorziate.
Il Titolare non utilizza processi che sottopongono l’utente ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguarda-no o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.
In ogni caso, si chiede all’utente di firmare il modulo allegato per dichiarare di aver ricevuto l’informativa e rilasciare il consenso al trattamento dei Suoi dati per le finalità ivi indicate.

3) I DIRITTI DELL’UTENTE
La normativa sulla privacy attribuisce ad ogni utente alcuni diritti riguardo all’uso dei dati che lo riguardano.
In particolare, l’utente ha il diritto di conoscere, in ogni momento, quali sono i suoi dati detenuti dal CISIA, da dove provengono, come e da chi vengono utilizzati.
L’utente ha poi anche il diritto di fare aggiornare, integrare e rettificare i dati, se inesatti od in-completi. Ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione o la limitazione del trattamento e di op-porsi al loro trattamento per motivi legittimi ad eccezione di quelli i cui tempi di conservazione so-no disposti dalla legge. L’utente ha anche il diritto di revocare il consenso al trattamento senza che ciò pregiudichi la liceità di trattamenti antecedenti alla revoca basati sul consenso precedentemente prestato.
L’utente ha, inoltre, diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo elettronico i propri dati personali e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare. In tali casi l’utente, se tecnicamente possibile, ha diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati.
Tali diritti possono essere esercitati dall’utente direttamente nei confronti del CISIA, Titolare del trattamento, rivolgendogli le eventuali richieste di accesso.
Resta fermo che l’interessato potrà contattare l’RPD per tutte le questioni relative al trattamento dei suoi dati personali e all’esercizio dei propri diritti.
L’utente ha inoltre diritto di presentare un reclamo all’autorità garante per la protezione dei dati dello Stato membro in cui risiede, lavora o si è verificata la presunta violazione.
L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito, salvi i casi previsti dalla normativa in cui il CISIA può stabilire l’ammontare dell’eventuale contributo spese da richiedere.

4) PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI
Il CISIA conserva, di regola, i dati generali dell’utente per un periodo di dieci anni dall’estinzione del rapporto, salvo che sia previsto un periodo di conservazione diverso (ad esempio nel caso di contenzioso o per adempiere ad un obbligo di legge) che potrebbe essere superiore a detto termine; in tali casi, i dati saranno conservati per un arco di tempo non superiore al conseguimento del-le finalità per le quali sono trattati. Durante tale periodo saranno, comunque, attuate misure tecniche e organizzative adeguate per la tutela dei diritti e delle libertà dell’interessato.

Titolare del Trattamento dati: CISIA
- Legale rappresentante: Prof. Andrea Stella
- Indirizzo: Via Malagoli 12, Pisa
- Telefono Segreteria: 050 2217 175
- e-mail: info@cisiaonline.it
- PEC: cisiaonline@pec.it

Responsabile del Trattamento dei dati: Ing. Giuseppe Forte
- Indirizzo: Via Malagoli 12, Pisa
- Telefono Segreteria: 050 2217 175
- e-mail: privacy@cisiaonline.it
- PEC: cisiaonline@pec.it

RDP - Responsabile della protezione dei dati: Avv. Biagio Depresbiteris
- Indirizzo: Via Nino Pisano 2 Pisa
- e-mail: avv.depresbiteris@gmail.com
- PEC: avv.depresbiteris@pec.it

Definizioni:
a) «dato personale»: qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile («interessato»); si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale;
b) «trattamento»: qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione;
c) «profilazione»: qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti di detta persona fisica «archivio»: qualsiasi insieme strutturato di dati personali accessibili secondo criteri determinati, indipendentemente dal fatto che tale insieme sia centralizzato, decentralizzato o ripartito in modo funzionale o geografico;
d) «interessato» (o utente): persona fisica identificata o identificabile a cui i dati personali si riferiscono;
e) «titolare del trattamento»: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell’Unione o degli Stati membri;
f) «responsabile del trattamento»: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento;
g) «destinatario»: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell’ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell’Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari; il trattamento di tali dati da parte di dette autorità pubbliche è conforme alle norme applicabili in materia di protezione dei dati secondo le finalità del trattamento;
h) «terzo»: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che non sia l’interessato, il titolare del trattamento, il responsabile del trattamento e le persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto l’autorità diretta del titolare o del responsabile;
i) «consenso dell’interessato»: qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale lo stesso manifesta il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento;
j) «violazione dei dati personali»: la violazione di sicurezza che comporta accidentalmente o in modo illecito la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali trasmessi, conservati o comunque trattati.

 


Accetto: